24 agosto 2012

QUEER LION AWARD 2012

Il Queer Lion, premio collaterale della 69. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica dedicata al cinema "con tematiche omosessuali o di interesse queer", giunge quest'anno alla sesta edizione e vede confermati tutti i prestigiosi patrocini istituzionali già ottenuti lo scorso anno: Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione del Veneto, Provincia di Venezia, Città di Venezia e Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani.
La coppia di giovani registi Matteo Botrugno e Daniele Coluccini, in gara nel 2012 per il Queer Lion con il film "Et In Terra Pax" presentato nella sezione Giornate con gli Autori, presiederà i lavori di giuria composta dal creatore del leoncino queer Daniel N. Casagrande, e Marco Busato delegato generale dell'associazione culturale CinemArte.
Sette i film presenti ai nastri di partenza, tra questi spiccano gli attesi "Passion" di Brian De Palma e "Kiss Of The Damned" di Xan Cassavetes con esplicite scene a contenuto lesbo, il coreano "The Weight" di Jeon Kyu-hwan e l'opera corale "6 sull'Autobus", presenti nei Venice Days, entrambi con protagonisti transessuali M to F.
La giuria, come di consuetudine, potrebbe prendere in considerazione durante lo svolgimento della Mostra anche altri film non menzionati e tra questi è da tenere d'occhio "Spring Breakers" di Harnony Korine.

Bellissimo il video di presentazione di questa edizione del Queer Lion, praticamente un corto d'autore firmato Daniele Sartori con protagonisti gli attori Manuela Canto, Donato Ceron, Marzio Fabris e la supervisione artistica del regista, costumista e scenografo d'opera lirica Ivan Stefanutti.