10 ottobre 2011

POLONIA: EXPLOIT DEI RADICALI. ANNA GRODZKA FORSE PRIMO DEPUTATO TRANS

Si chiamava Ryszard, era sposato e aveva un figlio. Da un pò di tempo, invece, si chiama Anna Grodzka e potrebbe essere il primo deputato trans dopo il successo del Movimento Palikot alle ultime elezioni polacche. Psicologa e produttore cinematografico, ha 57 anni e presiede la fondazione Trans-Fuzja che si batte per la parità dei diritti dei transessuali.
Il movimento, fondato dal ricco imprenditore Janusez Palikot, rappresenta una forte rottura con la tradizione politica polacca, notoriamente conservatrice e religiosa. Infatti, è favorevole alla separazione tra Stato e chiesa, all'abolizione dell'insegnamento della religione nelle scuole, alla totale legalizzazione dell'aborto, ai matrimoni gay e alla legalizzazione delle droghe leggere. La nuova forza radicale ha ottenuto il 10,1% dei voti, un vero exploit, posizionandosi al terzo posto dopo la Piattaforma civica (39,6%), formazione liberale del premier Donald Tusk, e il partito conservatore Diritto e Giustizia (30,1%).

Fonte: Settimo Potere