30 aprile 2011

EATALY: ANCHE NOI SIAMO APERTI A TUTTE LE FAMIGLIE

"Dopo quella di IKEA, altri marchi scendono in campo con una pubblicità gay friendly", lo rende noto Aurelio Mancuso, presidente di Equality Italia, rete sui diritti civili. "E' il caso di Eataly che a tutta pagina su "La Stampa" di oggi pubblica una pubblicità in cui due donne si tengono per mano e a fianco la scritta "Anche noi di Eataly siamo aperti a tutte le famiglie".
Così Oscar Farinetti patron di
Eataly, fiore all'occhiello della strategia dello Slow Food Made in Italy, si è schierato prontamente al fianco del mobilificio svedese IKEA e dei gay.
"Ne siamo contenti - dice
Mancuso - soprattutto perchè queste sono le risposte migliori per combattere una comunicazione politica omofoba, ed è una chiara sconfitta per Giovanardi. Staremo a vedere ora se il sottosegretario si scaglierà anche contro Eataly come ha fatto con l'IKEA, dimostrando una conoscenza parziale e di parte, la sua, della Costituzione che lo ricordiamo sancisce principi di uguaglianza e di pari diritti. Siamo contenti anche perché aziende come IKEA o Eataly e quante vorranno seguire il loro esempio hanno il coraggio di ribadire messaggi che la società e l'opinione pubblica riconoscono molto più di quanto non faccia la politica".

Fonte: La Repubblica