29 novembre 2012

FLAVIO ROMANI E' IL NUOVO PRESIDENTE NAZIONALE DELL'ARCIGAY

Flavio Romani, 45enne di Rovigo, è il nuovo presidente nazionale di Arcigay. La sua nomina è stata decisa nel corso XIV Congresso dell'Arcigay, durante il quale è stato nominato anche il segretario: Michele Breveglieri, 37 anni, attualmente presidente della sezione veronese dell'associazione.
Breveglieri, che sino ad oggi ha ricoperto il ruolo di presidente del comitato Arcigay di Ferrara, sostituirà
Paolo Patanèalla guida dall'associazione.
I membri della segreteria, invece, saranno: Matteo Cavalieri(tesoriere), Valerio Barbini (uguaglianza, matrimonio civile e diritti), Marco Giusta (rapporti con i territori), Danilo Zanvit (sostenibilità, progetti e foundraising), Fabrizio Sorbara (coming out e giovani), Maura Chiulli (politiche di genere e cultura) e Giorgio Dell'Amico (servizi e sussidiarietà). Nel ruolo di garanti del collegio, infine, troviamo Damiano Fiorato, Stefano Bucaioni e Michele Covolan.
Nel corso dell'assemblea è stata decretata anche la modifica dello statuto associativo, decidendo l'abbandono della formula dei comitati per tornare ai circoli territoriali.
"C'è la volontà di guardare con maggior attenzione alla base, e di coinvolgere maggiormente nei processi decisionali chi lavora come volontario per l'associazione - ha dichiarato Romani - La nuova
Arcigay sarà meno verticistica e più attenta a quello che succede nei Comuni e nelle Province. La scommessa è quella di riaprire con decisione una fase di lotta politica senza quartiere per i diritti di tutti e tutte".