18 ottobre 2011

VISTO NEL WEEKEND: TOMBOY

Davvero un bel fim; bene diretto, ben fatto. Un lungometraggio che riafferma una verità troppo spesso trascurata. Per Laure/Mickaël farsi passare per un ragazzo non è affatto un gioco, la sua identità si costruisce giorno dopo giorno quando la minaccia dell'adolescenza è all'orizzonte. La regista (Céline Sciamma) riesce così a mostrarci, evitando tutti i cliché dei film sull'infanzia, che i bambini sono esseri complessi che gli adulti non capiranno mai. Consigliato a tutte le famiglie.
ENIGMATICO.