31 agosto 2011

I FILM LGBT IN USCITA AL CINEMA IN AUTUNNO

Con l'avvicinarsi dell'autunno sta per aprirsi anche la nuova stagione cinematografica. Fra i vari film in uscita non mancano anche alcune pellicole legate al mondo LGBT.
Il 16 settembre arriva in Italia "Gordos" di Daniel Sanchez Arévalo, una commedia spagnola del 2009 che narra le vicende di cinque personaggi che prendono parte ad una riunione per cercare di combattere la loro dipendenza dal cibo che, inevitabilmente, si ripercuote anche nella loro vita sociale e di coppia.
Il 23 settembre uscirà nelle sale "Il Richiamo" di Stefano Pasetto, una storia d'amore lesbico ambientata in Patagonia fra Lea, operaia di un' azienda alimentare, e Lucia, un'assistente di volo che non riesce ad avere figli.
Dal 7 ottobre troveremo "Tomboy" di Céline Sciamma fra i titoli al botteghino. Vincitore del Teddy Award a Berlino e di due premi al festival "Da Sodoma a Hollywood", affronta una riflessione sull'identità sessuale attraverso la storia di Laure, una ragazzina di dieci anni dagli atteggiamenti maschili che, trasferitasi nella periferia di Parigi, si spaccia per un maschio non appena conosce la giovane Lisa.
L'11 novembre uscirà "Melancholia" di Lars Von Trier, film che affronta il tema delle depressione attraverso la storia di due sorelle e di un evento apocalittico come l'impatto di pianeta contro la Terra.
La settima successiva (il 18 novembre) arriverà nelle sale cinematografiche il film "Un Giorno Questo Dolore Ti Sarà Utile". Tratto dall'omonimo romanzo di Peter Cameron, la pellicola narra le vicende di James, un adolescente gay che cerca la propria identità all'interno della sua squinternata famiglia: la madre che colleziona mariti, il padre che esce solo con ragazzine, la sorella ha una relazione con il proprio professore e la nonna anticonformista.
Il 23 novembre, infine, sarà la volta di "La Pelle Che Abito" di Pedro Almodóvar, un thriller che ruota attorno alla figura di un chirurgo plastico (interpretato da Antonio Banderas) che, sconvolto dalla morte della moglie rimasta carbonizzata in un incidente d'auto, deicide di sequestrare il ragazzo responsabile di un tentativo di stupro ai danni della figlia per utilizzarlo come cavia per la realizzazione di una nuova pelle umana più resistente.

Fonte: Gayburg