24 marzo 2010

MATRIMONI GAY: LA CONSULTA RIMANDA LA SUA DECISIONE

La Corte Costituzionale ha rimandato ogni sua decisione in merito alle unioni gay a lunedì 12 aprile (dopo le elezioni. Ieri sera, dopo una prima Camera di Consiglio, la Consulta si è aggiornata per stamane e qualche ora fa ha dato la notizia del nuovo rinvio. Alcuni osservatori riferiscono che queste lungaggini servono ai giudici della consulta per meglio approfondire la materia che li ha peraltro molto colpiti.