04 febbraio 2010

IVAN SCALFAROTTO - UN IMPEGNO CONCRETO NELLA LOTTA ALL’OMOFOBIA

Una mozione di condanna in ogni amministrazione dove governa. Dopo la bocciatura da parte della Camera della proposta di legge contro l'omofobia, il Partito Democratico, su iniziativa del vice presidente dell'assemblea nazionale Ivan Scalfarotto e del tavolo GLBTE (Gay, Lesbiche, Bisessuali, Trans e Etero) del PD, mobilita la propria rete sul territorio per la "Maratona Contro L'Omofobia".
"A Roma siamo all'opposizione - dichiara Scalafarotto - ma in tante regioni e in tante Città siamo forza di governo. Per questo il PD ha deciso di utilizzare la propria rete, un risorsa preziosa e importante, per affermare un principio di civiltà che ci sta particolarmente a cuore". "Chiederemo a tutti i consigli regionali, comunali e provinciali in cui siamo maggioranza di approvare una mozione contro l'omofobia e la transfobia, come hanno già fatto la Regione Lazio, la Provincia di Ancona e il Comune di Modena. In questo modo - conclude il vice presidente del PD - il Partito Democratico intende attivarsi concretamente sui temi dell’uguaglianza, in attesa che l’alternativa che rappresentiamo al governo della destra riporti l'Italia finalmente a pieno titolo nella comunità rappresentata dai paesi europei".