21 giugno 2016

L'UNIVERSITA' BICOCCA DI MILANO CONDANNA L'OMOFOBIA ED ESPONE DUE BANDIERE RAINBOW

Questa mattina gli studenti dell'Università Bicocca di Milano hanno ricevuto una bella ed inaspattata email dal Prorettore che condannava l'odio indiscriminato della strage di Orlando.
Questo il testo completo:

Care studentesse, cari studenti, 
nella notte tra l'11 e il 12 giugno la comunità LGBTQI americana e internazionale è stata fortemente colpita dalla strage di Orlando, un atto di odio discriminatorio che ha portato alla morte di 49 persone e a un numero ancora più alto di feriti. Queste persone sono morte per i loro orientamenti sessuali. Fine dell'Università di Milano Bicocca è concorrere allo sviluppo della società attraverso la promozione culturale e civile della persona e l'elaborazione di una cultura fondata sui valori universali dei diritti umani, della pace, della solidarietà. Ripudiamo ogni atto di violenza, odio cieco, ignorante discriminazione; lavoriamo ogni giorno, nelle nostre aule e nei nostri laboratori, per costruire e difendere una società basata sulla conoscenza, sul diritto, sul rispetto e sull'accettazoine reciproca. In questa settimana in cui la città di Milano celebra la libertà delle persone di essere se stesse, di seguire la propria natura e di amare chi si vuole, vogliamo compiere un gesto simbolico in memoria di quelle vittime. Come segno di solidarietà verso la comunità LGBTQI del nostro Ateneo e internazionale, su proposta delle associazioni studentesche B.Rain - Bicocca Rainbow, ListediSinistra e Studenti Indipendenti Bicocca, abbiamo deciso di esporre nei prossimi giorni due bandiere rainbow in piazza dell'Ateneo Nuovo e in piazza della Scienza.

Cordiali saluti,
Il Prorettor vicario e Prorettore alla Didattica Prof. Paolo Cherubini

Un'ottima iniziativa inclusiva che dona ancora più pregio ad una delle migliori Università d'Italia
.