05 dicembre 2011

VISTO NEL WEEKEND: MIDNIGHT IN PARIS

Un viaggio tra Ernst Hemingway, Francis Scott Fitzgerald e sua moglie Zelda, Cole Porter, Dalì, Gertrude Stein, Picasso e la sua musa Adriana. La pellicola è una dichiarazione d'amore verso la città dell'amour per eccellenza, ovvero Parigi, l'incantevole Ville Lumiere dove tutto è possibile, persino ritrovarsi per caso a viaggiare nel tempo e amare incondizionatamente fantasmi appartenenti al passato remoto ma per quanto possiamo fantasticare su un'altra epoca che ci sembra molto più affascinate della nostra, siamo comunque destinati a vivere il nostro presente, perché è solo questo che possiamo vivere.
SURREALISTA.