20 dicembre 2011

DIMENSIONI DEL PENE: CHI CE L'HA PIU' LUNGO?

La notizia non è certo recentissima ma in periodo di feste e viaggi è bene rinfrescare un pò la mente. Scegliete quindi l'Asia per le vostre vacanze, ma non per gli uomini. Niente contro il popolo asiatico sia chiaro, ma semplicemente una constatazione supportata da dati. In altre parole, se dell'uomo non vi piace solo la mente, meglio propendere per l'Africa (ma questo già si sapeva) o per l'America Latina.
Sulle qualità fisiche degli uomini latini e africani non ci si stupisce più di tanto: i dati indicano lunghezze dei peni in erezione che vanno dai 17,93 cm dei congolesi - che si aggiudicano il record - ai 17,77 degli ecuadoregni, passando per i 17,31 cm dei ghanesi e i 16,30 dei giamaicani.
Sorprenderà forse di più sapere che i francesi, stimolati, raggiungono una lunghezza di 16,01 centimetri, battendo così gli uomini italiani, che si fermano a quota 15,74 cm. L'Unione europea non può certo lamentarsi: l'Ungheria vede i suoi abitanti di sesso maschile dotati di membri di 16,51 cm, la Germania 14,48 cm, mentre la Spagna si ferma a 13,85. Va meglio ai greci il cui organo sessuale in erezione raggiunge i 14,73 cm, meno, comunque, dei danesi, che arrivano a 15,29.
Il nord riserva delle sorprese: sconsigliati britannici e irlandesi, fermi rispettivamente a quota 13,97 e 12,78 centimetri. Se proprio piace l'uomo nordico meglio andare in Scandinavia: qui i Norvegesi raggiungono 14,34 centimetri di pene, e i vicini svedesi 14,8 cm.
Certo, si dirà, le misure non sono tutto. Se volete mettere alla prova chi lo dice, consigliate compagni di letto di nazionalità coreana: la media, nei due stati dell'isola asiatica, è di 9,66 centimetri.