13 marzo 2011

2003 - 2011

Le infinte volte che mi verrai a cercare nelle mie stanze vuote
Inestimabile.
E’ inafferrabile la tua assenza che mi appartiene.
Siamo indivisibili, siamo uguali e fragili
E siamo già così lontani...